“Guardami ancora”: la splendida poesia di Franco Arminio

Una dolcissima poesia di Franco Arminio.

Guardami ancora.
Sorridi se mi pensi.
Pensami con le mani
anche se non mi tocchi.
Fino a quando
siamo nel mondo
possiamo parlarci.
Diamoci le parole,
Io faccio parole per te
e tu lei fai per me.
Io spavento
tu maliconia.
Le parole come piccoli
inciampi per frenare
il tempo che va via.

Franco Arminio

 
Precedente "L'amore che volevi": splendida poesia di Costantino Kavafis Successivo Villa Farnesina: gioiello rinascimentale nella Roma dei grandi artisti

Lascia un commento