“Ho pianto perché”: una poesia di Anaïs Nin dedicata a tutte le donne

Una poesia di Anaïs Nin dedicata a tutte le donne.

Ho pianto perché
il processo grazie al quale sono divenuta donna
è stato doloroso.

Ho pianto perché
non sono più una bambina
con la fede cieca di una bambina.

Ho pianto perché
i miei occhi sono aperti sulla realtà.

Ho pianto perché
non posso più credere e io amo credere.
Posso ancora amare appassionatamente
anche senza credere.

Questo significa che amo umanamente.

Ho pianto perché
d’ora in avanti piangerò meno.

Ho pianto perché
ho perso il mio dolore
e non sono ancora abituata
alla sua assenza.

Anaïs Nin

 
Precedente “Tutto vale”: una poesia di Walt Whitman Successivo Roma e la Basilica di Santa Maria in Trastevere

Lascia un commento