“Io amavo”: una poesia di Lucia Ferrara

Una poesia di Lucia Ferrara carica di struggente malinconia.

Io amavo
è passato tanto tempo
e troppa solitudine
ha colmato l’assenza
così ho raccolto
tutte le lacrime
in vane e scarse poesie.
Ho sfigurato
il mio cuore
in attesa di miracoli
e si sa quelli avvengono
nelle fiabe
o accadono ai buoni
così lo specchio
del mio sentire
è impazzito
infrangendosi
nelle troppe mani
che l’hanno toccato.
Io amavo punto
e forse a capo.

Lucia Ferrara

 
Precedente "Intorno alla tua bocca": una poesia di Franco Arminio Successivo "Quelle scarpe vecchie": una poesia di Susan Randall dedicata a tutti coloro che hanno strade da percorrere

Lascia un commento