“Parole semplici”: una poesia di Tone Pavček

Una poesia di Tone Pavček che ci insegna che le “parole semplici” sono quelle che fanno bene al cuore.

C’è bisogno di molte parole semplici
come:
pane,
amore,
bontà,
per non sviare dalla retta via
sugli incroci,
accecati dall’oscurità.
C’è bisogno di molto silenzio, di silenzio
fuori e dentro di noi,
per udire la voce,
la flebile, timida e sommessa voce
dei colombi,
delle formiche,
della gente,
dei cuori
e delle loro pene
in mezzo a ingiustizie e guerre
in mezzo a tutto quello
che non è
pane, amore
e nemmeno bontà.
Silenzio,
silenzio. Solo i cuori
seguino il tempo
e traccino il cammino.

 
Precedente “Ti lascio passeggiare un po’ fra i miei pensieri”: una poesia di Andrea Faber Successivo Roma e il complesso dell’Abbazia delle Tre Fontane

Lascia un commento