Monet dipinge a Giverny. Qui l’emozionante e rarissimo filmato d’epoca

Avete mai visto Claude Monet (1840-1926) al lavoro? Questo raro e splendido filmato, risalente al 1915, vi porta indietro nel tempo e nello spazio. Siamo a Giverny, una piccola cittadina sulla riva destra della Senna. L’artista vi visse dal 1883 fino alla morte, avvenuta nel 1926. Le sue opere spesso raffigurano il suggestivo giardino, il laghetto con le ninfee, il ponticello giapponese, i fiori variopinti.

Secondo le intenzioni dell’artista, questo doveva essere un “giardino da dipingere” ed egli stesso vi lavorò: piantò fiordalisi, papaveri, margherite e diversi alberi da frutto. La rigogliosa vegetazione comprendeva anche tulipani provenienti dall’Olanda. Il laghetto fu ottenuto sfruttando la presenza di un ruscello.

Giverny e il suo giardino erano l’orgoglio di Monet. Spesso lo si vedeva passeggiare tra i vialetti, in compagnia degli amici che andavano spesso a trovarlo e che potevano accedere al laghetto a patto che arrivassero prima delle cinque del pomeriggio, orario in cui le splendide ninfee chiudevano i loro odorosi petali.

Se ti piacciono i filmati d’epoca, guarda anche:

RIPRODUZIONE RISERVATA

 
Precedente "Apollo e Dafne" di Gian Lorenzo Bernini in un bellissimo video Successivo Come cercare informazioni sulle immagini con Google. Il video tutorial