Alda Merini: “Lettere”

Alda Merini: “Lettere”

Rivedo le tue lettere d’amore illuminata, adesso, dal distacco; senza quasi rancore… L’illusione era forte a sostenerci; ci reggevamo entrambi sugli abbracci pregando che durassero gli intenti, ci promettevamo il « sempre » degli amanti, certi nei... Continua »