La vita di Gustav Klimt raccontata attraverso un video che raccoglie alcune delle sue foto più belle

Abbiamo trovato in rete diverse foto che ritraggono Gustav Klimt e le abbiamo raccolte nel video che qui vi presentiamo. L’artista, noto per la celeberrima opera dal titolo Il bacio, è il massimo rappresentante della Secessione Viennese, movimento fondato nel 1897 è caratterizzato da un allontanamento dalla tradizione accademica. Klimt fu il pittore più rappresentativo dell’Art Nouveau, sebbene sia partito da una formazione artistica tradizionale. Di sé stesso disse:

“Sono bravo a dipingere e disegnare; lo credo io stesso e lo dicono anche gli altri, ma non sono sicuro che sia vero. Di sicuro so soltanto due cose:
1. Di me non esiste alcun autoritratto. Non m’interessa la mia persona come “oggetto di pittura”, m’interessano piuttosto le altre persone, specie se di sesso femminile, ma più ancora le altre forme. Sono convinto che la mia persona non abbia nulla di particolare. Sono un pittore che dipinge tutti i santi giorni dalla mattina alla sera. Figure e paesaggi, ritratti un po’ meno.

2. Non valgo molto a parlare o a scrivere, tanto meno se devo esprimermi a proposito di me stesso o del mio lavoro. Alla sola idea di dover scrivere una semplice lettera l’angoscia mi attenaglia come il mal di mare. Temo proprio si debba fare a meno di un mio autoritratto artistico o letterario, ma non è una grande perdita. Chi vuole sapere di più su di me, cioè sull’artista, l’unico che vale la pena di conoscere, osservi attentamente i miei dipinti per rintracciarvi chi sono e cosa voglio”.

RIPRODUZIONE RISERVATA

Note legali: Qualora le immagini inserite nel video violino specifici diritti di copyright, si prega di scrivere a restaurarsite@gmail.com per la tempestiva rimozione.

 
Precedente Magie di Roma: la Cupola della Basilica di San Pietro vista dal "buco della serratura" Successivo Gli affreschi di Michelangelo alla Sistina in uno straordinario video in 3D