La bellezza dei dettagli dipinti di Jan Van Eyck in un video

Artista la cui vita pone ancora diversi interrogativi, Jan Van Eyck è uno dei più importanti pittori fiamminghi a cavallo tra Trecento e Quattrocento. La sua tecnica, avvalendosi dell’olio, è caratterizzata da sottilissime velature che riescono a restituire la precisione lenticolare di ogni dettaglio.

Scrive Max Jakob Friedlaender «Il suo sguardo è così penetrante, che ricostruisce visibilmente il corpo umano sotto i vestiti, cosa di cui i miniaturisti non si erano mai preoccupati. Con la stessa forza egli conquista tutta la realtà, quella del paesaggio, della luce, della coesione fra gli oggetti, della verzura, delle rocce, delle stoffe e dei metalli, come quella dell’individualità dell’uomo e della solidità della sua costituzione. […] Conosce le stoffe come un tessitore, l’architettura come un capo-muratore, la terra come un geografo, la flora come un botanico».
RIPRODUZIONE RISERVATA

 

I commenti sono chiusi.